Musei aperti e grandi mostre a Domo grazie alla sinergia tra Comune, Amo e Fondazione Ruminelli

DOMODOSSOLA- 27-06-2018- Musei aperti e grandi mostre a Domodossola per la stagione in corso grazie alla sinergia tra Comune di Domodossola, Fondazione Paola Angela Ruminelli,  Associazione Culturale Mario Ruminelli in collaborazione con Associazione Musei d’Ossola. Oggi pomeriggio presso la Cappella Mellerio  sono stati proposti gli eventi in calendario fino al prossimo autunno. A presentare il ricco programma  il sindaco Lucio Pizzi, il vice sindaco Angelo Tandurella, l’assessore alla cultura Daniele Folino, Antonio Pagani ( presidente della Fondazione Paola Angela Ruminelli), Massimo Gianoglio ( presidente Associazione Culturale Mario Ruminelli) , Paolo Lampugnani ( presidente AMO) e Antonio D’Amico, il curatore della mostra “De Chirico De Pisis. La mente altrove ”  che sarà inaugurata in Cappella Mellerio sabato 14 luglio alle ore 18. L’esposizione  realizzata anche grazie al contributo di Fondazione Comunitaria del VCO, resterà aperta fino al 31 ottobre e pone i due grandi maestri per la prima volta a confronto con le nature morte del Seicento Napoletano. Palazzo San Francesco ospiterà 40 opere provenienti da prestigiose collezioni private ed estere con un percorso particolare che vedrà anche un’inedita ambientazione metafisica che mette in dialogo una poltrona originale dipinta da De Pisis con arredi provenienti dalle collezioni  di Palazzo Silva. A seguire ( sempre sabato 14 luglio)  dalle ore 20.30 la visita guidata della mostra con il curatore, con la possibilità di acquistare un biglietto cumulativo di 6 € che consente di visitare anche la mostra a Casa De Rodis in occasione della seconda edizione di ” Note d’Arte”. In questa occasione vi saranno vari spettacoli gratuiti: alle 21.30 presso la Torretta medioevale si esibiranno un ensemble di ottoni, alle 22.30 in piazza Rovereto in collaborazione con Tones on the Stones si terrà uno speciale omaggio a De Chirico, con suoni e  video arte  sulle facciate degli edifici. Alle 23 in piazza Mercato si esibiranno   i Birkin Tree insieme alla violinista Aoife Ni Bhriain e alle 24  in piazza Rovereto Teddy Renton & Andrew Edit Dj set.   ” La collaborazione tra Fondazione Ruminelli, Associazione Ruminelli e Comune di Domodossola”- confermano Lucio Pizzi, Daniele Folino, Antonio Pagani e Massimo Gianoglio – ” è una novità assoluta e un importante segno di coesione sociale tra soggetti diversi che hanno come unico obiettivo comune quello di una crescita della cultura nel cuore della Val d’ Ossola”. Tra le altre iniziative, che vedono un finanziamento da parte della Fondazione  Ruminelli si ricorda l’apertura fino al 30 settembre dei Musei di Domodossola con personale pagato, accogliendo la proposta dell’ Associazione dei Musei. La Fondazione ha anche acquistato 500 copie di un libro dedicato ai 1000 anni del borgo di Domodossola che grazie ad Alessandro Grossi viene distribuito a tutte le scuole e biblioteche dell’Ossola. A fine luglio la Fondazione finanzierà interamente il secondo concorso internazionale di chitarra classica che si terrà al Calvario di Domodossola. È stato raggiunto anche  un accordo tra Fondazione Ruminelli e Padri Rosminiani  per il recupero e la catalogazione dell’immenso archivio lasciato dal professor Bertamini grazie anche alla collaborazione dello storico Enrico Rizzi.  La Fondazione ha impostato una sinergia anche con la Parrocchia grazie a una serie di concerti di musica classica che culmineranno il 12 ottobre con l’esibizione del grande pianista di fama mondiale, Grigorj Sokolov. Non mancheranno eventi culturali seguiti dal professor Paolo Negri, un evento in collaborazione con il Corpo Civico Musicale a fine novembre per la ricorrenza di Santa Cecilia, un convegno di filosofia rosminiana che si svolgerà il 26 e 27 ottobre tra Domodossola e il Calvario e infine il ricavato di un evento musicale sarà devoluto per il restauro di un pianoforte di cui i padri cappuccini sono venuti in possesso.

” Solo la cultura salverà il mondo” : era questa la convinzione di Paola Angela Ruminelli  che ha compiuto attraverso il suo testamento uno dei gesti più generosi che la città di Domodossola possa ricordare.

 

Elisa Pozzoli

Foto e video di Ale Velli